Image
 

Buonasera [nome]

 

Siamo vicini a un'accelerazione per quanto riguarda la realizzazione di nuove linee della metropolitana: lo ha detto l'amministratore delegato di Fs Renato Mazzoncini annunciando che insieme al Ministero e alla Cassa Depositi e Prestiti ci sono 15 milioni di euro per costruire nuove linee.

Si è parlato di turismo digitale e di nuove opportunità per la Toscana a Firenze durante la fiera del turismo on line e l'iniziativa Ecosistemi Digitali.

Quattro anni fa morirono 7 operai cinesi nel rogo della confezione pratese Teresa Moda : ecco qual è oggi la situazione del distretto degli abiti low cost.

 


LE NOTIZIE DI OGGI 
Image

Metropolitane, 15 milioni di euro a disposizione

"Tra noi, Ministero e Cassa depositi e prestiti abbiamo a disposizione, secondo me, circa 15 miliardi di euro per realizzare nuove metropolitane, e quindi siamo in grado di dare un'accelerata in quel comparto vitale per la mobilità delle città come non si mai vista negli ultimi 20 anni". Lo ha detto Renato Mazzoncini (nella foto), amministratore delegato di Ferrovie dello Stato, a margine della presentazione dei treni Rock e Pop a Firenze.

Sindacati-azienda: incontro sul piano di rilancio Kme 

Vertice sindacati-azienda per presentare il piano di rilancio Kme di Fornaci di Barga. I punti fondamentali presentati dall’azienda sono il rilancio della produzione dei semilavorati di rame e leghe con la grossa novità di utilizzo di impianti fusori non più alimentati da gas ma bensì da energia elettrica autoprodotta. È questo il nodo da risolvere: l’azienda intende utilizzare un impianto cosiddetto di pirogassificatore alimentato dalla combustione di pulper, scarto delle cartiere. Il punto sull'accordo.

 

Ortofrutta, l'allarme di Confagricoltura
ll raccolto ortofrutticolo della stagione si è dimostrato inferiore alle previsioni. In Toscana si è registrato un calo di circa il 50% della produzione rispetto alla media stagionale. Si parla di circa 250.000 quintali di produzione in meno che equivalgono a circa 25 milioni di euro persi.


DALL'ITALIA 

Censis, la ripresa corre ma lascia indietro i giovani

Il Paese riparte, la produzione industriale vola anche più di quella tedesca, e corrono i consumi, anche quelli accantonati per tanti anni come i viaggi e la cultura. Ma buona parte del Paese rimane indietro, crescono il rancore e la paura del "declassamento". Prosegue l'immigrazione, ma con un record di basse qualifiche e di bassa istruzione: l'Italia non attrae i cervelli stranieri, e perde i propri, l'esodo verso l'estero è triplicato rispetto al 2010. E i giovani sono sempre meno, un problema che è "una miccia accesa per il futuro".


L' ANALISI
Image

Prato: 4 anni dopo il rogo le ditte cinesi a rischio sono aumentate

Sindacati, industriali e artigiani contro la produzione tessile dei cinesi in Toscana: «Alcune aziende sono state chiuse, ma altre ne sono nate: ora sono più delle 4mila iniziali». La nuova filiera della moda tra illegalità, punti di forza e punti di debolezza.


TURISMO

Turismo digitale: c'è ancora molto da fare in Italia e in Toscana

Superare la distanza che ancora separa l'Italia da tanti altri paesi sul tema delle infrastrutture per lo sviluppo del turismo digitale. Big data, accoglienza, narrazione e autenticità sono i temi di cui si è parlato tra addetti ai lavori alla fiera BTO e poi a Ecosistemi Digitali. Tra i territori c'è ancora un comportamento a macchia di leopardo: ce ne sono di propositivi e proattivi e altri, invece, che ancora non ne comprendono importanza e portata.

 

IN BREVE 

L’ opposizione degli industriali al digestore anaerobico e posizioni non condivise su una serie di questioni amministrative, sarebbero alla base della decisione di dimettersi del direttore di Gida (la società di depurazione delle acque reflue derivanti dagli scarichi delle abitazioni civili e delle attività produttive dei Comuni di Prato). La lettera di dimissioni è arrivata  sul tavolo del presidente Alessandro Brogi che ne ha preso atto e ha subito iniziato l’operazione di ricucitura.

  • Vietato usare le mail per mandare proposte commerciali senza esplicito consenso dell’interessato. Anche se le mail sono pubblicate in un sito di categoria. Ed è vietato pure usare i dati ricavati dai social: l’iscrizione a Facebook o alla rete professionale Linkedin non rappresentano, di per sé, un consenso esplicito a ricevere comunicazioni commerciali. Il Garante della Privacy lo dice chiaro e tondo con un provvedimento che investe un contenzioso da 100mila mail.
  • Importare il “Modello Prato” in materia di tessile e moda e aprire dei canali di scambio privilegiati per il commercio bilaterale, sia import che export. È questo l’obiettivo della visita dell’ambasciatore argentino in Italia Tomàs Ferrari, organizzata dalla Camera di Commercio di Prato.
  • Banca Monte dei Paschi di Siena si aggiudica con lo spot “Più forza alle persone” il premio Key Award 2017 per la migliore campagna pubblicitaria nella categoria “Finanza, assicurazioni, Grande distribuzione organizzata”. Il prestigioso riconoscimento è stato assegnato a Milano nell’ambito della cerimonia di premiazione dei Key Award.

 

GLI APPUNTAMENTI 
  • Aprirà il 5 dicembre nel palazzo ex Ina di via Beccheria la clinica Dentix, la seconda in Toscana dopo quella di Prato. Dentix è un’azienda spagnola, leader nel settore della cura dentale, che con quella di Lucca possiede in Italia 25 cliniche specializzate.

 

 
 

Condividi su

Facebook
 
Twitter
 
E-Mail
 

Hai ricevuto questa newsletter da un amico? Iscriviti

Ricevi questa newsletter perché ti sei iscritto a Toscana Economia

e hai prestato a Gedi Digital Srl, società controllata dal gruppo GEDI,

il consenso al trattamento dei dati per sé o nell’interesse della altre società del gruppo GEDI.

Se non vuoi più ricevere questa comunicazione clicca qui