Image

Buongiorno cari lettori

Salvini cento ne dice e una ogni tanto la fa. Sulla Crimea, per esempio, ha detto una cosa impossibile da dire. Ovvero che sulla Crimea non ci si poteva aspettare altro.


Si può e si deve dissentire su come è successo che la Russia si sia ripresa la penisola, ma che la Crimea -, che è Russia, che è stata donata dai sovietici all’Ucraina quando nessuno poteva immaginare che l’Urss non fosse per sempre e che ospita la flotta militare russa -,  possa finire dentro la Ue o la Nato è impensabile.


Salvini lo ha detto, al suo solito modo crudo e politicamente scorretto. Lo trovate qui assieme ad altre due o tre cose rimarchevoli.


Nella strategia delle grandi potenze tutti sparano sull’Europa. Perché? Il professor Orioles che lo spiega qui.


Stiamo andando verso l’anniversario dello sbarco dell’uomo sulla luna. Va ricordato e qui trovate la notizia.


Ma va ricordato ancor di più in quest’epoca di scienziati di fb, visto che  sono in molti a spacciare per vera la teoria del cosiddetto complotto lunare. Qui troverete che cos’è e soprattutto come è nata questa bufala.


Le storie da leggere. Ecco la bella testimonianza di un friulano che ha avuto un cuore nuovo e adesso va all’assalto della vita. Alla faccia dei comitati contro i predatori di organi (esistono, esistono: qui trovate uno dei tanti matti che scrivono "quello che i giornalisti non vi dicono").


Se siete stressati è colpa vostra. La teoria qui è raccontata in poche parole. Suggerisco la lettura.


EDUCAZIONE ALLA MONTAGNA

I friulani si fanno male in montagna e noi siamo stanchi di scriverlo. Assieme alla Saf abbiamo organizzato un incontro nella sede di Udine ed è stato un trionfo. Lo rifaremo. Come vestirsi, cosa calzare, cosa evitare, come si legge una cartina. Se non c’eravate, il nostro Davide Vicedomini c’era per voi.

Se siete appassionati al tema, guardate questa intervista al premio Strega Paolo Cognetti. Perché in montagna non si va solo a camminare ma anche a trarre ispirazione.

Buona giornata

om

Condividi la Bussola 

Condividi su Facebook
 
Twitter
 
E-Mail
 

Hai ricevuto la Bussola da un amico? Iscriviti

Noi Messaggero Veneto
Ricevi questa newsletter perché sei iscritto a Noi messaggero Veneto

e hai prestato a Gedi Digital Srl, società controllata dal gruppo GEDI,
il consenso al trattamento dei dati per sé o nell’interesse della altre società del gruppo GEDI.

 

Se desideri cancellarti dal servizio e non ricevere più la newsletter clicca qui