Image
Image

Il caso

Un calciatore della Sanvitese si sente male: ha i sintomi di una polmonite, innescati dal batterio della legionella pneumophila. Il servizio di sorveglianza sanitaria e il dipartimento di prevenzione dell’Azienda sanitaria avviano le indagini per risalire alla causa della malattia infettiva. Risultato: due spogliatoi di campi da calcio frequentati dal giovane, a San Vito e Cordovado, hanno una presenza di legionella in valori superiori ai limiti

di Andrea Sartori

 

La sentenza

Inchiodati dalle concentrazioni di alcol nel sangue documentate dalle analisi dopo un incidente? Non è detto, o perlomeno non quando i valori superano di poco il massimo consentito dalla legge. Perché non solo l’etilometro, ma anche gli esami di laboratorio hanno margini di errore.

Ne sa qualcosa un 58enne udinese accusato di guida in stato di ebbrezza che è stato assolto dal giudice Mauro Qualizza in tribunale a Udine

di Alessandra Ceschia

 

La storia

Giancarlo Pellizzari, 80 anni di Udine, ha scalato il Kaiser, la montagna delle montagne, ciclisticamente parlando. I numeri del “mostro” sono impietosi: 10.5 km, pendenza media dell’11.6%. Eppure il “ragazzo” non si è scoraggiato

di Antonio Simeoli

Ricevi questa newsletter perché sei iscritto a Noi messaggero Veneto

e hai prestato a Gedi Digital Srl, società controllata dal gruppo GEDI,
il consenso al trattamento dei dati per sé o nell’interesse della altre società del gruppo GEDI.


Se desideri cancellarti dal servizio e non ricevere più la newsletter clicca qui